Mostra e performance: il progetto Save my dream e chi lo ha reso possibile

linosa-i-have-a-dream-save-my-dream-Ph-Claudio-Palmisano

Ph-Claudio-Palmisano

Save my dream e la performance di consegna delle opere e chi lo ha reso possibile

Pina Bonadonna è stata la prima cui ho parlato di questa idea di coinvolgere alcuni ragazzi di Linosa nella performance. Lei di suo, persona eclettica, creativa e amante delle sfide, era già coinvolta nel progetto quasi in automatico, già mentre ne parlavamo in un bar del Pigneto a Roma dove ci eravamo trovate. È stata lei ad indicarmi quali ragazzi di Linosa si potevano coinvolgere. E poi tutto ha seguito il suo corso, con un risultato, a detta del pubblico, degli isolani e dei ragazzi stessi, bellissimo. Continua a leggere

Save my dream: le opere omaggio a Linosa e Lampedusa

SAVE MY DREAM

Save My Dream a Lampedusa

Save My Dream a Lampedusa

Iniziativa svolta con il Patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa e del Corriere delle Migrazioni

118 Artisti da tutta Europa in soccorso agli emigrati e al Comune di Lampedusa e Linosa. Una collettiva organizzata da Spazio Tadini a cura di Melina Scalise e Francesco Tadini per ridare vita ai sogni delle vittime perché “Quei sogni sono quelli che danno dignità ad ogni essere umano”.

save-my-dream-Linosa

Save My Dream a Linosa

I HAVE A DREAM

Iniziativa svolta con il Patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa e del Corriere delle Migrazioni

Consegna ufficiale delle opere omaggio – 25 e 26 luglio 2014 – a Lampedusa e Linosa in una performance omaggio sia alle vittime dell’immigrazione clandestina sia all’isola di Lampedusa e all’isola di Linosa, come un saluto e un impegno. Idea e a cura di Federicapaola Capecchi, coreografa e danzatrice, nonché socia di Spazio Tadini che, da sempre, attraverso il suo lavoro di ricerca coreografica, è impegnata su temi sociali. Continua a leggere