Lampedusa accoglie i sogni dei migranti salvati dai naufragi del progetto Save My Dream di Spazio Tadini

Il 26 luglio a Lampedusa, alle ore 21 si è svolta la cerimonia ufficiale di consegna delle altre 56 opere opere donate dagli artisti attraverso Spazio Tadini al Comune di Lampedusa e Linosa (le altre 56 sono state ospitate a Linosa). All’evento, presso una sala comunale provvisoria, erano presenti il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini e l’assessore alla cultura, Rosalia Brischetto e, in rappresentanza di Spazio Tadini, Federicapaola Capecchi.

Senza il patrocinio del Comune di Lampedusa e Linosa, voluto dal sindaco e dalla sua giunta, l’operazione Save My Dream non sarebbe neppure partita e pertanto, nonostante le evidenti difficoltà logistiche e organizzative che stanno affrontando queste isole a causa delle continue situazioni di emergenza, riteniamo importante questo atto e questa scelta. Spazio Tadini esprime soddisfazione anche per la decisione di ripartire le opere tra le due isole dando ad entrambe la possibilità di utilizzare al meglio, per i loro scopi, il progetto sia a fini culturali che economici.

L’associazione culturale milanese per questo progetto, ideato da Melina Scalise e Francesco Tadini, si è fatta carico dell’organizzazione della mostra, della prima presentazione ufficiale delle opere a Milano, della realizzazione del sito dove state leggendo queste informazioni per dare trasparenza all’iniziativa benefica, del trasporto delle opere, del viaggio e permanenza di uno dei nostri soci, Federicapaola, presso le isole per più di 10 giorni per consentire prove dello spettacolo e allestimento, della vendita presso Spazio Tadini delle prime due opere per cui gli acquirenti hanno versato direttamente sul conto corrente del Comune di Lampedusa e Linosa i primi 600 euro (si stima un valore potenziale delle opere che permetterebbe un ricavo di oltre 35 mila euro), della ricerca di sponsor tecnici e collaborazioni per la realizzazione della perfomance, delle fotografie – per cui ringraziamo Claudio Palmisano – dello spettacolo di teatrodanza coreografato da Federicapaola Capecchi che si è svolto a Linosa.

Attraverso questo sito, se il Comune di Lampedusa e Linosa lo vorrà, potremo continuare a parlare del progetto e delle loro iniziative di solidarietà, anche per tutelare la loro immagine affinchè non siano, per il mondo, solo delle isole frontiera, ma anche luoghi di sensibilità, di cultura e di bellezza.

Melina Scalise

Presidente Spazio Tadini

Sogno n° 116 Goffredo Poiesis Editore

goffredo g

Sogno n° 114 Marco De Iasi

Marco De Iasi

Marco De Iasi

 

MARCO DE IASI

Cresciuto in Sicilia, dopo studi economici all’università’ di Pisa, si diploma all’ “ISTITUTO SUPERIORE di FOTOGRAFIA” (isf-ci) di Roma specializzandosi in fotografia di moda.

Negli anni ha collaborato con prestigiosi magazine realizzando editoriali e campagne pubblicitarie per vari marchi nazionali ed internazionali.

Nel 2003 tiene una personale al “Castel dell’Ovo” di Napoli intitolata WOMEN dove indaga la vanità attraverso il volto e il corpo femminile mostrati nella loro ordinarietà e casualità .

Dal 2004 al 2008 è docente presso la SCUOLA ROMANA di FOTOGRAFIA.

Porta avanti da anni vari progetti didattici in collaborazione con associazioni umanitarie e comunità per la divulgazione e l’insegnamento della fotografia.

Negli ultimi anni ha ridotto il suo impegno nella fotografia di moda e si dedica alla ricerca personale ed al ritratto.

Attualmente vive tra la Sicilia, Roma e Milano ed è impegnato in un progetto di ricerca e formazione sulla fotografia di danza – in collaborazione con la compagnia OpificioTrame di Milano -, in un grande progetto personale sulle Metamorfosi di Ovidio e in un lavoro/progetto per l’expo 2015.

Sogno N°112 Maria Luisa Vino

Sogno N°112 Maria Luisa Vino- Save My Dream Spazio Tadini

Sogno N°112 Maria Luisa Vino- Save My Dream Spazio Tadini

MARIA LUISA VINO

Vive e lavora a Lainate . Ha frequentato la scuola Superiore per Interior Decorator che l’ha avvicinata al mondo dell’arte.

Dopo aver esplorato diverse espressioni artistiche quali il materico e il figurativo si conferma astrattista con riferimenti

al figurativo che interpreta attraverso varie espressioni pittorico-gestuali.

Elenco  di alcuni progetti ai  quali ha partecipato :

PROGETTO 50X50 PER L’EMILIA  presso Galleria d’arte Quadrifoglio  Rho (mi)

MOSTRA :LA FORMA DEL COLORE presso spazio espositivo M.A.T. Sestri Levante (ge)

PROGETTO ” ERICA ” associazione Saman  mostra itinerante :

Spazio Energolab Milano

San Gerardo    Monza

Piazza del pesce  Trapani

Sogno N°111 Gisella Burderi

Sogno 111

Sogno 111 Gisella Burderi

GISELLA BURDERI, nata a Ragusa il 19.08.1957, ha vissuto e lavorato in Lombardia  dal 1980, e dal 2007 è ritornata in Sicilia. Vanta un’esperienza  pluri decennale nel campo della scultura e della ceramica. Per anni si è occupata anche di recitazione teatrale e di animazione. Fa parte di alcune associazioni artistiche e culturali. Conduce corsi si scultura e di manipolazione creta presso strutture pubbliche e private, e stage di “laboratorio di argilla” per ragazzi e bambini. E’ disponibile anche a lezioni private.

 

Sogno N°104 Amato Patriarca

Sogno N°104 Amato Patriarca Save My Dream Spazio Tadini

Sogno N°104 Amato Patriarca Save My Dream Spazio Tadini

Sogno N°100 Pina Inferrera

Sogno N° 100 Pina Inferrera - Save My Dream - Spazio Tadini

Sogno N° 100 Pina Inferrera – Save My Dream – Spazio Tadini- 20×30

 

Sogno N° 94 Bruno Depedri

Immagine ancora non disponibile

Sogno N° 92 Giovanni Cerri

Sogno N°92 Giovanni Cerri- Save My Dream - Spazio Tadini

Sogno N°92 Giovanni Cerri- Save My Dream – Spazio Tadini

Sogno N° 91Riccardo Luchini

Sogno N°91 Riccardo Luchini, Save My Dream- Spazio Tadini

Sogno N°91 Riccardo Luchini, Save My Dream- Spazio Tadini

Mostra a Spazio Tadini

Video

Riccardo Luchini

Sogno N° 90 Francesco Scapolatempore

SCAPOLATEMPORE

Sogno N° 90 Francesco Scapolatempore

Francesco Scapolatempore, in arte SirSkape, nasce a Milano nel 1983.

Inizia la sua formazione artistica presso il liceo artistico statale I° Brera, con la prof.sa Iannelli e il prof.re Mazzotta,  dove si è diplomato nel 2002. Dopo il diploma viene ammesso al corso di pittura presso l’accademia di belle arti di Brera.

Segue i corsi di pittura, dapprima con il prof.re Addamiano poi con il prof.re Pizzi e il corso di storia dell’arte con il prof.re Del Guercio.

E’ un’artista eclettico che spazia dalla pittura sacra, astratta, fumettistica, scultura, incisione su vari supporti, scenografia e progettazione multimediale.

Nel corso degli anni ha partecipato a varie manifestazioni tra cui: collettiva presso la Galleria Bocca (Galleria del Duomo di Milano), personale presso la Rizzoli (Galleria del Duomo di Milano), personale presso la Galleria OutBack di Milano, collettiva e personale presso la Certosa di San Lorenzo a Padula (SA), personale presso la Galleria d’Arte Tulimieri a Sala Consilina (SA), personale presso la Galleria Petrofil a Milano, collettiva presso la manifestazione “ZOO ART” a Ortona, collettiva presso la Galleria Two X Four con il movimento “Art we are” di cui fa parte, rappresentante artistico alla manifestazione “TNT Giovani Talenti” di Roma con la Galleria TVArte di cui fa parte, al festival dell’Assurdo “Mercurdo” (MO) Collettiva “Satyra” a Ortona presso il Museo Civico di Arte Contemporanea – Palazzo Farnese, Personale sulla satira presso l’Associazione Culturale “Rosso di Sera” di Francavilla a Mare, collettiva “Femmina” a Roma, collettiva presso la Galleria Maimeri e altri.

Inoltre è stato chiamato ad esporre ad importanti manifestazioni come: l’evento benefico a favore dei “Bambini Farfalla” e sulla Leucemia, 92°ed di via Bagutta (MI), XXIII ed “Arte sul Naviglio Grande” (MI), alla Biennale dell’Umorismo e altri.

Ha esposto, inoltre, presso l’Accademia di Belle Arti Brera di Milano in varie manifestazioni organizzate dagli studenti, ha allestito una sua personale presso la galleria ArteCultura (Brera – MI), collettiva al concerto di Vinicio Capossela e al concerto degli Almamegretta, presso il Circolo della Stampa di Milano ed il Teatro Ariston di Sanremo (IM).

Ha lavorato: presso l’associazione umanitaria Emmaus a Lyon dove ha organizzato una personale, il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza, in cui ha esposto i suoi lavori ricavati con materiale di recupero.

Collaborazioni direttive: per la collettiva “Visuale Musica” presso il Museo Civico di Arte Contemporanea – Palazzo Farnese; Selezionato come giuria critica del Premio Cascella, -Ortona-

Fa parte dei soci della Galleria “La Permanente” di Milano.

Vive a Milano dove ha concluso i suoi studi presso l’Accademia di Belle Arti Brera, specializzandosi nel corso di Pittura con indirizzo Arte e Antropologia del Sacro.

Sogno N°80 Matteo Cannata

cannata

Sogno N°80 Matteo Cannata

Matteo Cannata

Sogno N° 79 Pilar Dominguez

DOMINGUEZ

Sogno N° 79 Pilar Dominguez

PILAR DOMINGUEZ